INFORMATIVA RESA AI SENSI DEGLI ARTT. 13 E 14 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

FINALITA’ E MODALITA’ DEL TRATTAMENTO CUI SONO DESTINATI I DATI

I dati del sottoscrittore (adeguati, pertinenti e limitati a quanto necessario rispetto a quanto di seguito indicato) saranno trattati da LA QUATTRO SRL per le seguenti finalità: A – Ricerca del personale per il successivo inserimento nell'organico aziendale. Tale attività comprende l'analisi dei CV spontaneamente inviati dai candidati, la convocazione dei candidati per prove o colloqui di selezione generiche o specifiche per profilo richiesto. Il trattamento dei suoi dati sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e può essere realizzato per mezzo di operazioni o complesso di operazioni quali: raccolta, registrazione, organizzazione, strutturazione, conservazione, adattamento o modifica, estrazione, consultazione, uso, comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, raffronto o interconnessione, limitazione, cancellazione o distruzione dei dati. Le operazioni possono essere svolte con o senza l’ausilio di processi elettronici o comunque automatizzati, nel rispetto delle misure di sicurezza di cui all’art. 32 del GDPR 2016/679. Il trattamento è svolto dal titolare e/o dagli incaricati del trattamento ed avverrà, comunque, mediante strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza, tramite l’utilizzo di idonee procedure che evitino il rischio di perdita, accesso non autorizzato, uso illecito e diffusione.

LA NATURA OBBLIGATORIA O FACOLTATIVA DEL CONFERIMENTO DEI DATI

Il conferimento dei dati personali è necessario per la formalizzazione ed esecuzione del rapporto in essere tra le parti e per l’esecuzione delle obbligazioni da esso nascenti. Il conferimento dei dati potrà essere obbligatorio anche per adempiere o per esigere l’adempimento di obblighi previsti, in materia fiscale e contabile, dalla normativa comunitaria, dalla legge, dai regolamenti, o prescritti da autorità od organi di vigilanza o di controllo nei casi indicati dalla legge o dai regolamenti. Il conferimento dei dati per le finalità B (Marketing) è invece facoltativo: può, quindi, decidere di non conferire alcun dato o di negare successivamente la possibilità di trattare dati già forniti; in tal caso, non potrà ricevere newsletter, comunicazioni commerciali e materiale pubblicitario inerente ai servizi offerti dal Titolare.

DURATA DEL TRATTAMENTO

Nel rispetto dei principi di liceità, limitazione delle finalità e minimizzazione dei dati, ai sensi dell’art. 5 GDPR 2016/679, il periodo di conservazione dei dati acquisiti per la finalità A è stabilito per un arco di tempo pari alla durata contrattuale, e, comunque, non superiore al conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti e trattati e nel rispetto dei tempi prescritti dalla legge (ovvero per non oltre 10 anni dalla cessazione del rapporto per le Finalità di servizio). I dati acquisiti per la finalità B (Marketing) verranno trattati e conservati nel rispetto del principio di proporzionalità e comunque fino a che non siano state perseguite le finalità del trattamento o fino a che non intervenga la revoca del consenso specifico da parte dell’interessato. Decorsi tali termini i Dati saranno distrutti o resi anonimi. L’interessato può sempre, in qualsiasi momento, ottenere l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o opporsi al loro trattamento. L’interessato ha il diritto di revocare il proprio consenso in qualsiasi momento; la revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca.

TRASFERIMENTO DI DATI ALL’ESTERO

I dati personali sono conservati su server ubicati all’interno dell’Unione Europea (resta in ogni caso inteso che il Titolare, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare i server anche extra-UE). Si precisa che l’utilizzo di Google Drive o Dropbox può comportare il trasferimento di dati all’estero (sia UE che extra UE), sempre in conformità alle disposizioni di Legge applicabili e, comunque, nel rispetto della massima sicurezza. I dati personali comunicati possono essere trasferiti verso paesi dell’UE e/o verso paesi terzi rispetto all’UE o verso un’organizzazione internazionale, nell’ambito delle finalità di cui in premessa, in conformità alle disposizioni di Legge applicabili, previa stipula delle clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea (ovvero se la Commissione ha deciso che il paese terzo, un territorio o uno o più settori specifici all’interno del paese terzo, o l’organizzazione internazionale in questione garantiscono un livello di protezione adeguato).

CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO

Un eventuale rifiuto di fornire i dati personali o di acconsentire al loro trattamento, determina l’impossibilità di concludere il rapporto in essere tra le parti e/o l’esecuzione dei servizi richiesti.

I SOGGETTI AI QUALI I DATI POSSONO ESSERE COMUNICATI

Laddove necessaria, la comunicazione dei dati potrà essere effettuata verso Enti Pubblici Previdenziali (INSP, INAIL, Direzione Provinciale del Lavoro, etc.), Fondi o Casse (anche private) di previdenza e assistenza, Società di Assicurazioni e Istituti Bancari, Fondi Integrativi, Organizzazioni imprenditoriali cui aderisce la società, Organizzazioni Sindacali cui lei abbia conferito specifico mandato o, comunque, a soggetti per i quali la trasmissione dei dati sia necessaria in relazione alla conclusione del contratto e al relativo adempimento (dipendenti dell’ufficio del personale/amministrativo, consulenti del lavoro e/o società specializzate nell’elaborazione dei cedolini paga – e di conseguenza, loro dipendenti e collaboratori -). Senza la necessità di un espresso consenso (ai sensi dell’art. 6 lett b. e c. GDPR 2016/679) il Titolare potrà comunicare i Suoi dati per le finalità A a Organismi di vigilanza, Autorità Giudiziarie, società di assicurazione per la prestazione di servizi assicurativi, nonché a quei soggetti ai quali la comunicazione è obbligatoria per legge per l’espletamento delle finalità sopra dette. Detti soggetti tratteranno i dati nella loro qualità di autonomi titolari del trattamento. I dati personali non sono soggetti a diffusione.

DIRITTI DELL’INTERESSATO
(Artt. 15-21 Regolamento UE 679/2016)

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni:
A - l'indicazione:
- della finalità del trattamento;
- delle categorie di dati personali in questione;
- dei destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;
- del periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure dei criteri utilizzati per determinare tale periodo;
- dell’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento;
- del diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;
- qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato di tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;
- dell’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione e, almeno in tali casi di informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché dell’importanza e delle conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.
B – la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa;
C – la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo; il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali se sussiste uno dei seguenti motivi:
- i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;
- l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;
- l’interessato si oppone al trattamento e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento;
- i dati personali sono stati trattati illecitamente;
- i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo giuridico previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;
- i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione.
D – la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:
- l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali;
- il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo;
- benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;
- l’interessato si è opposto al trattamento in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato;
- l’interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata.
3. Il titolare del trattamento comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento effettuate.
4. L’interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti. Nell’esercitare i propri diritti relativamente alla portabilità dei dati l’interessato ha il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento all’altro, se tecnicamente fattibile.
5. L’interessato ha il diritto di opporsi:
- in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano, compresa la profilazione. Il titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che egli dimostri l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;
- qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto;
- qualora l’interessato si opponga al trattamento per finalità di marketing diretto, i dati personali non sono più oggetto di trattamento per tali finalità.

MODALITA’ DI ESERCIZIO DEI DIRITTI

L’interessato potrà in qualsiasi momento esercitare i propri diritti con i seguenti strumenti:
• raccomandata a/r: LA QUATTRO SRL Via Carrobbio, 11 21100 Varese
• e-mail:info@laquattrosrl.it Maggiori informazioni in relazione al trattamento dei dati personali potranno essere richieste in qualsiasi momento al Titolare del Trattamento, utilizzando le informazioni di contatto qui indicate

ESTREMI IDENTIFICATIVI DEL TITOLARE

Titolare del trattamento è LA QUATTRO SRL Via Carrobbio, 11 21100 Varese

ESTREMI IDENTIFICATIVI DEL RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI

Responsabile della protezione dei dati è PROFESSIONAL PAYROLL S.T.P. a R.L., P.IVA 03278680131, con sede legale in 22100 Como – Via Oltrecolle, 145.

DIFESA IN GIUDIZIO

I dati personali dell’interessato possono essere utilizzati per la difesa da parte del Titolare in giudizio o nelle fasi propedeutiche alla sua eventuale instaurazione (fase stragiudiziale). A seguito di citazione in giudizio, ordinanza giudiziaria o altra iniziativa legale, i dati personali dell’interessato possono essere utilizzati da parte del Titolare al fine di stabilire o esercitare i diritti riconosciutigli dalla Legge, per difendersi nell’eventualità di azione legale nei suoi confronti o per altra finalità dettata dalla Legge.

CONSENSO

Con l’invio del curriculum alla presente, manifesto il mio consenso al trattamento dei dati nell’ambito delle finalità e modalità sopra richiamate, nei limiti in cui tale consenso, sia richiesto per legge. In particolare, esprimo il mio consenso per l’acquisizione dei dati personali e la comunicazione di dati a terzi, così come comunicati nella presente informativa.
A seguito dell'invio del curriculum, l’interessato rilascia specifica ed espressa autorizzazione al trattamento dei dati personali identificati come sensibili (ai sensi degli artt. 9 e 10 GDPR 2016/679, sono dati personali identificato come sensibili quei dati che rivelano “l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, l’appartenenza sindacale … dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona … dati personali relativi alle condanne penali e ai reati o a connesse misure di sicurezza”).